Pane Carasau- 250 Gr coda di lupo

€4,90

Lo coltiviamo dal 2017, è un frumento selezionato nel 1915 dal genetista Nazareno Strampelli derivante dalla popolazione nord-africana “Jenah Rhetifah”. Adattabile, rustico, resistente a terreni poco fertili e caratterizzato dalla eccellente qualità della sua semola, il Cappelli è stato il grano duro maggiormente coltivato in Italia fino agli anni ’50/’60. E’ considerato il “padre” dei grani duri moderni, molti dei quali ne hanno mantenuto il patrimonio genetico. Ancora oggi è coltivato soprattutto in biologico, proprio per le sue caratteristiche di adattabilità a suoli non diserbati e fertilizzati, per le eccellenti qualità organolettiche dei suoi sfarinati e la qualità dei prodotti della panificazione e delle paste che ne si ottengono. Il suo glutine è particolarmente digeribile e “non tossico” e quindi adatto anche a molte persone che soffrono di intolleranza alimentare, non celiaca, al glutine. Con gli sfarinati del grano Cappelli produciamo i nostri pani carasau, carasau integrale e guttiau e le nostre paste trafilate al bronzo anche integrali. 100% grano cappelli coltivato in modo naturale senza pesticidi o diserbanti, macinato a pietra e trasformato artigianalmente. Tutto in Sardegna. Dalla semina al confezionamento del prodotto finito.

Con le nostre farine, presso un forno tradizionale della città di Oliena, nel cuore della Barbagia, produciamo uno dei pani della tradizione sarda: il pane carasau. Nato come il pane dei pastori della regione del nuorese, oggi il carasau è uno degli alimenti simbolo della Sardegna a livello nazionale e internazionale.

PANE CARASAU – con semola, fiore, lievito madre naturale, lievito, acqua e sale.

Customer Reviews

No reviews yet
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)