Il food market a km zero che forma disoccupati

Il food market a km zero che forma disoccupati

Di Maria Rita Stanca

Un emporio solidale di frutta e verdura, ma anche pane, pasta, granaglie, succhi, birra e vino, rigorosamente provenienti da una filiera etica, attenta all’ambiente e al lavoro dell’uomo, gestito da personale disoccupato da almeno 6 mesi. 

ZeroPerCento è una bottega solidale che vende prodotti alimentari biologici, etici e sfusi, aperta a tutti i cittadini milanesi interessati ad acquistare cibi sani e genuini, provenienti da aziende agricole del territorio e da cooperative sociali.

Il progetto, nato per volontà di  Namastè Cooperativa Sociale Onlus, dopo l’ottima riuscita del primo negozio nel quartiere di Niguarda a Milano, apre in via Luca Signorelli al civico 13 il nuovo store con l’obiettivo di formare almeno 10 persone disoccupate e  con disabilità intellettiva per reinserirle nel mondo del lavoro

 

Leggi l'articolo quI