Zeropercento, una bottega etica a Milano

Zeropercento, una bottega etica a Milano

da today.it

Zeropercento è una bottega etica nata nel 2016, in seguito alla concessione da parte del Comune di Milano di uno spazio in comodato d’uso in un angolo molto difficile del quartiere Niguarda, contraddistinto da un marciapiede con attività commerciali dalla serranda abbassata e numerosi arresti avvenuti nel 2011 per racket di occupazioni abusive. A complicare ulteriormente la situazione, la presenza di sole abitazioni attorno al punto vendita, ubicato quindi in un luogo non proprio di passaggio, in una via a senso unico.

È un piccolo spazio di 40 metri quadri, ma sorprende per come si stia espandendo anche attorno. Davanti all’ingresso una rastrelliera per le biciclette, diversi bancali con una varietà rilevante di libri adibiti al bookcrossing (e se ne trovano di diversi generi e talvolta in buonissimo stato) e qualche fioriera. La serranda è coloratissima e vivace. Dentro il negozio, un vero angolo di pace, lontano dalla frenesia della grande distribuzione: i prodotti sono tutti sfusi, dalla frutta e verdura alle granaglie, ma anche pane, pasta, succhi, birra e vino. Tutti i prodotti sono 100% a chilometro zero (da qui il nome dell’attività) e provengono da aziende agricole lombarde e da cooperative agricole sociali. Dal sito di Zeropercento è possibile inoltre ordinare carne, pasta fresca, latticini di bufala e ritirarli direttamente in loco e monitorare gli arrivi settimanali consultando il calendario di consegna dei prodotti.

 

Continua a leggere qui