Protezioni solari vegan bio

Estate 2021: protezioni solari vegan e bio!

Siamo tutti pronti per andare in vacanza, chi in montagna, chi al mare o alla scoperta di città d’arte. Che abbiate scelto di trascorrere le vostre vacanze in Italia o all’estero poco cambia se passerete tempo all’aria aperta dovete sempre usare una protezione solare!

Dobbiamo ricordarci di proteggere sempre la nostra pelle dai raggi del sole e possiamo farlo usando creme solari con fattori di protezioni alti. Di protezioni solari ne esistono di diversi tipi, ma si dividono principalmente in protezioni solari chimiche e fisiche (dette anche minerali). La principale differenza è come la nostra pelle viene protetta.

Le protezioni solari fisiche o minerali agiscono come barriera sulla pelle, i raggi UVA e UVB vengono respinti riflettendosi sulla pelle e di fatto impediscono ai raggi di penetrare. Le protezioni solari chimiche invece assorbono le radiazioni, trasformandole in energia non pericolosa per la cute. Questo di fatto aumenta la sensazione di caldo provato sula pelle. Recenti studi americani promossi dalla Food and Drug Administration (FDA) stanno dimostrando come alcuni dei filtri chimici possano essere dannosi per la nostra salute e l’ambiente.

Uno studio del 2009 da parte di alcuni ricercatori dell’Università di Ancona ha dimostrato come alcune sostanze presenti nelle protezioni solari siano direttamente responsabili del danneggiamento delle nostre barriere coralline.

La parola chiave per sapere se la tua protezione è “reef safe” è nano . Per “nano” si intendono quelle particelle microscopiche che sono dannose per l’ambiente in alte quantità.

E così vi proponiamo i prodotti della linea solari di Greenatural, dove il filtro solare è di origine minerale, non contiene ingredienti dannosi per noi e l’ambiente ed è bio e vegan

Le protezioni solari di Greenatural sono tutte con la dicitura “non nano” che quindi non utilizza nanoteconologia e non liberano particelle microscopiche che potrebbero essere nocive per noi e l’ambiente.

Passate nelle nostre botteghe per trovare la soluzione più adatta a voi!

  • Via Signorelli 13 , Milano
  • Via Padre Luigi Monti 22e, Milano
Leggi di più
Marmellata o confettura?

Marmellata o confettura?

Quante volte abbiamo detto marmellata di fragole senza sapere che stavamo sbagliando?

A tutti sarà capitato di sbagliare e confondersi tra confettura e marmellata.

Ma quindi non sono la stessa cosa?

In realtà no e con il temine marmellata si intendono solo quei prodotti alimentari derivati dalla lavorazione di agrumi, come arance, limoni, mandarini, cedro, pompelmo e bergamotto, e zucchero mentre invece per confettura si intendono tutti gli altri tipi di frutta.

L’Unione Europea nel 1979 ha emesso una direttiva per dare una regola di conformità per tutti i suoi stati membri. In questa direttiva l’Unione Europea determina che per potersi chiamare marmellata la frutta deve essere solo appartenente alla categoria agrumi e necessariamente superare il 20% mentre la confettura può essere preparata con qualsiasi tipo di frutta in una percentuale minima del 35%.

Inoltre si specifica invece che per potersi chiamare “confettura extra” la percentuale di frutta deve superare il 45% del totale.

Ma allora la composta di frutta dove si colloca in questa diatriba tra marmellata e confettura?

Diremmo proprio nel mezzo. La composta infatti può essere di qualsiasi frutta cotta con l’aggiunta di sciroppo di zucchero (una soluzione di acqua e zucchero) e pochissimi additivi . Per definizione la composta è quella che presenta la percentuale più alta di frutta .

Come scegliere allora il prodotto giusto adatto a noi?

Assaggiando!

Marmellata, confettura o composta sono ideali non solo per la prima colazione su una fetta di pane, noi consigliamo pane biologico leggermente tostato ma anche come accompagnamento a formaggi semi-stagionati, stagionati o di capra.

Una piccola curiosità sull’etimologia della parola marmellata .

La parola marmellata viene dal portoghese marmelada che viene da marmelo, ovvero confettura di mela cotogna.

Ma alcuni dicono che l’invenzione della marmellata d’arance sia frutto di Caterina D’Aragona che trasferitasi in Inghilterra per sposare Enrico VIII sentisse così nostalgia della sua terra natia che fece creare la marmellata di arance.

Un’altra leggenda dice che Maria de Medici, sposa a Enrico IV, una volta trasferitasi in Francia soffrisse di una forte carenza di vitamina C e così si fece spedire dalla Sicilia le migliori arance ma per farle conservare durante il viaggio le arance  vennero mesei in casse con zucchero con la scritta “per Maria Ammalata” e che i francesi lessero “por marimalade” e da lì il nome “marmalade” .

Potete venirci a trovare e scegliere la marmellata o confettura più adatta a voi nelle nostre botteghe:

  • Via Signorelli 13 , Milano
  • Via Padre Luigi Monti 22e, Milano

Oppure online su ZeroPerCento – la tua bottega etica

Leggi di più
Alimentazione bio e cruelty free per il tuo animale domestico

Alimentazione bio e cruelty free per il tuo animale domestico

Perché scegliere un'alimentazione bio e cruelty free per il tuo animale domestico? 

Perché mai come in questo momento i nostri fedeli animali domestici ci sono stati accanto ed è giusto garantire loro una corretta alimentazione nel rispetto dell'ambiente. 

Abbiamo quindi scelto i prodotti del gruppo SANYpet – FORZA10 perché è innanzitutto un insieme di persone, con competenze e sensibilità profondamente differenti, ma assolutamente tutte accomunate da un’unica cosa: l’amore verso gli animali. In particolar modo verso coloro che vivono quotidianamente e per sempre al nostro fianco, il cane e il gatto. I nostri amici pelosi hanno e avranno, infatti, sempre bisogno della più corretta alimentazione e di qualcuno che la scelga con saggezza per loro.

Produzione Bio

La produzione bio è altamente controllata presso lo stabilimento certificato Bio di Bagnoli di Sopra in provincia di Padova  che è stato realizzato per la produzione degli alimenti secchi. 

Nella incontaminata Islanda invece reperiscono gli ingredienti più puliti e laggiù hanno fondato uno stabilimento adibito alla realizzazione di alimenti umidi.

La ricerca delle eccellenze e brevetti

Il Dipartimento Ricerca e Sviluppo SANYpet – FORZA10 è un team formato da professionisti, veterinari ed esperti nel campo della nutrizione del cane e del gatto, che collaborano con le più importanti università italiane e centri di eccellenza veterinaria e medicina umana. 

L’attestazione di questo lavoro sono le oltre 30 ricerche scientifiche, pubblicate su riviste internazionali, con l’obiettivo di studiare i disturbi legati a reazioni avverse al cibo.

SANYpet – FORZA 10 ha patentato 10 brevetti, mettendoci il cuore e anche il cuoricino, che è proprio la forma della tecnologia AFS (Active Fresh System), uno dei due fiori all’occhiello, insieme al Microcapsules System. L’AFS e la microincapsulazione sono infatti due tecniche innovative, che permettono di proteggere le sostanze botaniche nelle nostre diete.

Abbiamo scelto i prodotti SANYpet perché un’azienda “free”: cruelty free, e con diete OGM free e senza l’uso di appetizzanti, coloranti o conservanti di sintesi.

Trovate i prodotti SANYpet-Forza10 nelle nostre botteghe:

 

Leggi di più
Plastic Free July

PlasticFreeJuly

Il 3 luglio entra in vigore la direttiva europea SUP (Single Use Plastic) che vieta l’utilizzo della plastica monouso come ad esempio piatti, posate, cannucce e imballaggi di materie plastiche. Questa direttiva, approvata nel 2019, è un altro piccolo passo avanti per la comunità europea con la missione di ridurre la quantità di rifiuti plastici presenti, specialmente nei nostri mari.

Le abitudini cambiano e l’inizio del cambiamento può spaventare. Ci ricordiamo ancora tutti il divieto d’uso dei sacchetti di plastica nei supermercati a partire dal 1 gennaio 2012 dove sembrava non saremmo riusciti a sopravvivere senza. E invece non solo siamo sopravvissuti ma stiamo cercando tutti di contribuire per ridurre il nostro impatto ambientale.

Uno studio dell’università di Barcellona in collaborazione con ricercatori provenienti da tutto il mondo, pubblicato nel gennaio 2021, ha fatto emergere come lo stretto di Messina sia il tratto di fondale più inquinato, più di un milione di rifiuti per chilometro quadrato. Ma è tutto il Mar Mediterraneo ad essere tra i mari più inquinati al mondo purtroppo.

Per noi di ZeroPerCento rispettare l’ambiente è una missione quotidiana ed è uno dei motivi che ci ha spinto nelle nostre botteghe ad avere un’ampia selezione di prodotti sfusi o con imballaggi plastic free. 

Con l’arrivo dell’estate e delle vacanze sul nostro splendido territorio, non dimentichiamoci che è compito nostro ridurre il nostro impatto ambientale e noi siamo qui per darvi dei piccoli consigli!

L’iniziativa #plasticfreejuly, che parte dalla Plastic Free Foundation è per noi una missione attiva tutto l’anno!  

Con il caldo è importante idratarsi spesso e il modo migliore per portarsi in giro acqua e farla mantenere fresca sono le borracce in acciaio. Quelle di My Rice sono pratiche, leggere da portare in giro ma soprattutto colorate! 

I nostri prodotti per pulizia della casa sono tutti alla spina. Ricarichiamo i vostri flaconi fino all’infinito! Ma non solo il vostro contenitore, la tanica vuota di prodotto viene restituita all’azienda che la riutilizza .  

Inoltre in bottega è attivo il servizio di stoviglioteca. Una bellissima iniziativa per ridurre l’uso di plastiche monouso durante le feste di grandi e piccini. Il servizio è prenotabile in bottega o per mail. Avrai a tua disposizione un kit con piatti, bicchieri, posate e ciotole in plastica dura e brocche in vetro e ciotole in acciaio. Il kit viene ritirato e riconsegnato in bottega ed è prenotabile per una settimana. Puoi noleggiare tutto il kit per circa 60 persone o personalizzarlo in base alle tue esigenze.  

Passa in bottega per scoprire altri modi per essere sostenibile e plastic free!! 

 

Leggi di più
Insalata veloce e gustosa

Insalata veloce e gustosa

D’estate la voglia di insalate aumenta e abbiamo pensato ad una ricetta veloce e sfiziosa !

Avrete bisogno di                 

Laviamo e tagliamo lattuga bio e pomodorini bio e disponiamoli in una ciotola da insalata.

Prendiamo un piattino e la ricotta vaccina di Baronchelli o del caprino fresco. Facendo scolare bene la ricotta prendiamo il formaggio scelto e lo lavoriamo fino a formane delle piccole sfere. Adagiamole sul piattino e poi via con la fantasia!

Possiamo usare dei semi di papavero o di sesamo da cospargere sulla sfera di formaggio, ma anche granella di nocciole, pepe rosa e nero macinato, ortica disidratata … insomma le possibilità per questa insalata veloce sono molte dovete solo essere creativi e sperimentare!

Vi suggeriamo anche di accompagnare questa insalata con dell’ottimo aceto balsamico di Modena bio e immancabile il nostro pane biologico del Panificio Grazioli!

Leggi di più
Mais

Scrub naturale con farina di mais

LA FARINA di MAIS TI FA BELLA!
 
Chi non ha mai sentito dire “mangia le carote che fanno bene alla pelle!”?
 
Potremmo dire lo stesso della farina di mais, anch’essa ricca di carotenoidi, pigmenti vegetali che svolgono la funzione di agenti fotoprotettivi, difendendoci dalla luce in eccesso. Non solo! La farina di mais è anche ricca di vitamina A, rame selenio e zinco, principi attivi indispensabili per la bellezza della pelle.
 
Ecco allora, brevemente, cosa possiamo fare…
 
SCRUB NATURALE con FARINA di MAIS
 
Ingredienti: 1 cucchiaio di farina di mais – 1 cucchiaio di olio di oliva o di olio di mandorle dolci
 
Mescolare la farina aggiungendo l’olio a filo. Con movimenti circolari massaggiare il composto sulla pelle umida con movimenti circolari. Una volta poi massaggiato sul corpo sciacquare con acqua e se la pelle ha bisogno di una dose extra di idratazione usare qualche goccia di olio di mandorle sulla pelle appena usciti dalla doccia! 
 
N.B. Per pelli delicate è consigliato l’utilizzo dell’olio di calendula, per disinfettare e rinfrescare la pelle, l’olio essenziale di menta!
 

Leggi di più
Diversity Day

Diversity Day 2021

Digital Diversity Day 2021

Un evento unico, completamente in digitale, per rispondere in modo efficace e immediato ai rapidi cambiamenti che ci troviamo ad affrontare.

Cos'è Diversity Day

Obbiettivo primario degli eventi è quello di facilitare l’accesso al mercato del lavoro a persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette attraverso il contatto diretto con i manager aziendali.

Gli eventi sono, inoltre, un momento di incontro e di ritrovo per potersi confrontare di persona tra aziende, università, istituzioni e operatori di settore.

Da diversi anni il Diversity Day 2021 diventa luogo di incontro tra aziende e persone di categorie protette in cerca di lavoro. Se negli anni scorsi l’incontro era in presenza, quest’anno il diversity day diventa digital!

Diversity Day 2021 nonostante il momento difficile ha deciso di non fermarsi e di impegnarsi con ancora più energia per continuare a garantire l’incontro tra le aziende e i giovani talenti in maniera più capillare e inclusiva… quest’anno il Diversity Day 2021 sarà completamente digitale, con molte novità!

Dal 15 al 17 giugno i candidati potranno iscriversi alle singole attività (conferenze, presentazioni aziendali, colloqui conoscitivi), partecipare alle conferenze tematiche, inviare la propria candidatura spontanea e candidarsi alle offerte di lavoro presenti sul sito.

Ma non finisce qui! Il Diversity Day 2021 proseguirà dal 18 al 30 giugno con altri appuntamenti.

L’iniziativa inizia il 15 giugno con tanti webinar gratuiti dove le aziende inizieranno a presentarsi mentre ai canditati viene data la possibilità di fare domande dirette. Proseguirà il 16 e 17 giugno con tanti appuntamenti.

Tra il 24 e il 30 giugno saranno programmati i colloqui one-to-one e gli incontri di orientamento.

DOVE?

L’evento sarà completamente in digitale e si svolgerà tramite la piattaforma di videoconferenza SkyMeeting, sia per i webinar che per i colloqui.

Potrai accedere da pc, tablet, smartphone.

Dopo aver effettuato la registrazione riceverete il link per accedere all’evento.

ATTIVITA' IN PROGRAMMA

  • Dal 15 al 17 giugno avrai la possibilità di partecipare ai webinar tematici.
  • Dal 21 al 22 giugno si svolgeranno le attività di training point.
  • Dal 24 al 30 giugno avrai la possibilità – previo appuntamento – di svolgere colloqui conoscitivi one-to-one e colloqui di orientamento.

Ogni webinar può ospitare massimo 150 persone e ha una durata indicativa di 90 minuti (suddivisi tra momenti di presentazione da parte delle aziende e momenti in cui avrai la possibilità di fare domande e chattare live).

Tutte le info su Diversity Day 

Leggi di più
Ingredienti per una ricetta veloce salva cena

Una ricetta veloce salva cena

Nella dispensa e frigo di tutti noi ci dovrebbero sempre essere degli ingredienti salva cena per delle ricette veloci.
Tra i nostri preferiti troviamo sicuramente pasta e sughi pronti.
In questo caso vi proponiamo una ricetta veloce, bio, facile e gustosa!
 
Le Fettuccine di grano duro Senatore Cappelli della tenuta agricola Coda di Lupo, una realtà nata nel 2016 nel cuore della Gallura in Sardegna e il pronto pasta della Cooperativa Clarabella, cooperativa sociale del lago d’Iseo che dal 2002 crea occasioni di lavoro per persone con disabilità psichiche e fisiche nel rispetto dell’ambiente e della tradizione con coltivazioni biologiche .
 
Per questa ricetta per due persone ti serviranno
   
 
Preparazione
 
  • Pulire aglio e pomodorini
  • Versare aglio e pomodorini tagliati in una padella antiaderente con il pronto pasta Clarabella a fiamma media
  • Mettere a bollire l'acqua per la pasta
  • Lasciare rosolare aglio e pomodorini insieme al pronto pasta di Clarabella
  • Una volta a ebollizione l'acqua versare sale e fettuccine e attendere per il tempo di cottura
  • Dopo 6/7 minuti scolare la pasta e far saltare in padella con i pomodorini e sugo pronto. Aggiungere pepe a gradimento

 Buon appetito! 
 
Puoi acquistare i nostri prodotti :

 

Leggi di più
Le uova di pasqua hanno creato lavoro!

Le uova di pasqua hanno creato lavoro!

Ti ricordi l'arcobaluovo e tutti i buonissimi prodotti di cioccolato che hai trovato durante il periodo di pasqua nelle nostre botteghe?

Grazie alla campagna pasquale 2021 due giovani ragazze della Costa di Avorio, sono state assunte per svolgere uno stage formativo per un anno nella periferia di Abidjan.

CHI SONO QUESTE RAGAZZE?

- M.J., 19 anni, è cresciuta in un orfanotrofio per le vittime di HIV, dove ha potuto seguire una formazione professionale in pasticceria. Spera di potersi specializzare e apportare le sue conoscenze per creare nuove ricette. Il suo stage sarà remunerato a 40.000 cfa/mese (circa 60€): questo le consentirà di mettere da parte il necessario per poter finalmente uscire, l’anno prossimo, dall’orfanotrofio e conquistare la propria autonomia.

- K.M., 30 anni. Abbandonata dal compagno quando è diventata madre, viveva sulla strada col piccolo. Accolta col figlio nella Casa Rifugio ha potuto seguire una formazione per la gestione di attività generatrici di reddito. Anche il suo stage sarà remunerato a 40.000 cfa/mese. Con questa cifra, e l’aiuto della Communauté Abel, potrà sovvenire ai bisogni suoi e del bambino e mettere da parte un piccolo risparmio che le consentirà di acquistare un frigo per avviare un’attività di vendita di succhi, bevande e, naturalmente, delle tavolette di cioccolato prodotte all'interno di ChocoPlus.

 

 

Perchè comprare prodotti etici e solidali fa davvero la differenza nella vita delle persone

Grazie per crederci insieme a noi!

Leggi di più

ZeroPerCento per me è casa

Paola Maisto, vicepresidente della nostra cooperativa sociale racconta a Master X iulm cosa significare lavorare da ZeroPerCento

Una bottega etica a MIlano con prodotti sfusi e biologici dove ragazzi con disabilità diventano autonomi e spiccano il volo nella loro vita

 

Leggi l'articolo di  ELISABETTA MURINA AND LEONARDO DEGLI ANTONI

https://masterx.iulm.it/news/stories-in-english/zeropercento-giving-people-with-disabilities-an-opportunity-in-the-workforce/

Leggi di più
Anche quest'anno TU puoi fare la differenza!

Anche quest'anno TU puoi fare la differenza!

Anche quest'anno puoi donarci il tuo 5x1000:

ci aiuti così a creare nuovi posti di lavoro per persone con disabilità intellettiva

Un piccolo gesto, per te gratuito ma che per noi vale tanto!


Grazie

Il codice fiscale da inserire nella dichiarazione é:

09400490968

Leggi di più
IO STO CON APEIRON

IO STO CON APEIRON

Io sto con Apeiron! e tu?

 

Nei giorni scorsi, la cooperativa sociale Apeiron ha subito un furto di oltre 50.000 euro, il quarto in due anni.

La cooperativa lavora con persone fragili in un bene confiscato alla camorra, "100 Moggi" 

La cooperativa, i suoi soci-lavoratori, ogni giorno danno il massimo per dimostrare che anche in questa terra martoriata si può fare, si può fare impresa sociale e si può fare sviluppo per il territorio. In questi mesi stanno lavorando incessantemente per rigenerare completamente 100 Moggi e trasformarlo in un hub agricolo di rilevanza nazionale.

Noi stiamo con Apeiron, per questo tutti i loro prodotti sono scontati del 10%

Aiutaci anche tu, scegliendo i buonissimi prodotti di Apeiron!

Perchè nonostante tutto, non ci si può e non ci ci deve fermare!

Scopri qui i loro prodotti

Leggi di più
55 risultati